Tu sei qui

Montespertoli: a breve, via ai lavori per il nuovo depuratore Schiavone.

10 Aprile 2019

Obiettivo: ottimizzare la gestione del servizio di depurazione nel Comune di Montespertoli e migliorare l’impatto del “secondo tempo” del servizio idrico, restituendo all’ambiente acque sempre più pulite e in quantità superiori, anche in previsione di possibili incrementi urbanistici. Per questo Acque SpA, il gestore idrico del Basso Valdarno, e l’Amministrazione Comunale di Montespertoli hanno presentato a Empoli il progetto definitivo di ampliamento e potenziamento del depuratore “Schiavone”. A parlarne sono stati Giancarlo Faenzi, vicepresidente di Acque SpA, Claudio Lastraioli, della gestione operativa di Acque SpA, e Giulio Mangani, sindaco di Montespertoli.

Un depuratore - come è stato spiegato - quasi del tutto nuovo che consentirà di superare i limiti funzionali dell’attuale impianto, anche grazie alla completa riorganizzazione di tutto il sistema di collettamento dei reflui del capoluogo. Basti pensare che il “nuovo” depuratore raddoppierà la propria potenzialità: da circa 3mila abitanti equivalenti a 6mila.  Per farlo, il progetto prevede una profonda trasformazione dell’impianto con la creazione di una nuova vasca di pre-denitrificazione e ossidazione, di un nuovo sedimentatore, di una vasca di stabilizzazione aerobica e il potenziamento del sistema di disinfezione finale delle acque trattate che proseguiranno ad essere convogliate nel Rio Turbone. Inoltre verranno realizzate opere di consolidamento del terreno - attraverso la metodologia dei micropali - di sistemazione delle viabilità di accesso e di servizio.

 

Oggi si giunge così alla fase che precede l’inizio dei lavori. È occorso qualche mese in più del previsto, per le necessità collegate alla disponibilità di alcune parti di terreni interessati dai lavori di ampliamento e per le verifiche geologiche. Ma a partire dalla seconda metà del 2019 si avvierà la procedura di appalto, con conclusione dei lavori entro il 2020. Un’opera dal valore economico di circa 2 milioni di euro che, sommata ad altri lavori accessori e al parallelo intervento sulle fognature, supererà 5 milioni di euro di investimento. Infatti, al fine di completare il nuovo schema depurativo locale, sarà realizzata una serie di nuove opere fognarie necessarie a intercettare vari punti di scarico che al momento conferiscono direttamente in ambiente e a escludere definitivamente alcuni piccoli impianti di trattamento ormai obsoleti.

“Con la realizzazione del nuovo “Schiavone” – spiega il vicepresidente Giancarlo Faenzi – riusciremo a superare gli attuali limiti dimensionali dell’impianto e a dare risposta alla storica assenza del servizio depurazione in alcune zone del territorio di Montespertoli. E con i lavori programmati per i prossimi anni giungeremo a dare un’adeguata copertura al sistema fognario locale. Un obiettivo che saremo in grado di raggiungere grazie anche alla stretta collaborazione con l’amministrazione comunale al fine di offrire un servizio idrico integrato sempre più efficiente ed efficace, a vantaggio del nostro territorio e della qualità della vita dei nostri cittadini.”

“È il coronamento di dieci anni di lavoro per dotare finalmente Montespertoli di un sistema di depurazione moderno, efficiente e, soprattutto, sostenibile, che guarda cioè non solo agli standard in termini di efficienza/efficacia del servizio ma anche al bilancio idrico dei bacini intorno al capoluogo - evidenzia il sindaco Mangani - Ci siamo arrivati dopo un lungo lavoro di pianificazione e progettazione, concertata con il gestore Acque, che ringrazio, e l'autorità di ambito, superando un progetto iniziale di collettamento a Castelfiorentino costoso e poco rispettoso dei bilanci idrici delle acque superficiali. Grazie a tali sforzi abbiamo trovato, conformemente al nostro piano strutturale, una soluzione efficiente e rispettosa del nostro territorio”.

 

Uffici al pubblico

Sportelli, PuntoAcque e PuntoPiù: dove e quando.


GUASTI - INTERRUZIONI

Da fisso e mobile, attivo 24h/24

 

Scrivici

Comunica direttamente
con noi.


PRATICHE

Da fisso, attivo dal Lun-Ven: 9-18; Sab 9-13

 

Richieste reclami istanze

Tutta la modulistica per richieste, contestazioni o reclami.


PRATICHE

Da mobile*, attivo dal Lun-Ven: 9-18; Sab 9-13

(*) costo dipendente dal gestore